Agevolazioni Simest per lo sviluppo e-commerce

Agevolazioni Simest per lo sviluppo e-commerce

Download News

Fino al 31 maggio è possibile presentare domanda di finanziamento agevolato per investimenti digitali nel settore del commercio elettronico. I beneficiari sono le PMI che esportano: presentando domanda sul portale web Simest queste possono finanziare la creazione o il miglioramento di una piattaforma propria di e-commerce, oppure l’acquisto di spazi su una piattaforma di terzi. Al finanziamento a tassi agevolati è affiancata anche una quota di un contributo a fondo perduto. Ma quali sono i requisiti da rispettare per fare domanda, le spese ammissibili e gli importi massimi?

Sono disponibili fino al 31 maggio 2022 le agevolazioni Simest per lo sviluppo del commercio elettronico delle PMI in Paesi esteri (E-commerce).

La misura intende rafforzare la competitività internazionale delle imprese sostenendo lo sviluppo dell’e-commerce e sostiene gli interventi per:

- la creazione di una nuova piattaforma propria, realizzata da un soggetto/fornitore in possesso del requisito di professionalità;

- il miglioramento di una piattaforma propria già esistente;

- l’accesso ad un nuovo spazio o store di una piattaforma di terzi per la commercializzazione in paesi esteri di beni o servizi prodotti in Italia o con marchio italiano.

Destinatari

La misura è rivolta alle PMI, secondo normativa comunitaria con sede legale in Italia costituita in forma di società di capitali e che abbia depositato presso il Registro imprese almeno due bilanci relativi a due esercizi completi.

Requisiti

Il soggetto richiedente deve, come risultante dalla “Dichiarazione sulla produzione e il marchio italiano” avere un fatturato (voce A1 del conto economico) rappresentato, per una quota almeno pari al 50%, dalla produzione (di beni e servizi) in Italia anche se con marchio di proprietà estera; commercializzare, per una quota almeno pari al 50%, prodotti (beni e servizi) con marchio italiano anche se prodotti all’estero;

Entità delle agevolazioni: finanziamento e fondo perduto

L’agevolazione consiste in un finanziamento a tasso agevolato (pari al 10% del Tasso di Riferimento UE per tutta la Durata del Finanziamento) in regime “de minimis” con co-finanziamento a fondo perduto in regime di “Temporary Framework” destinato alla realizzazione di un progetto di investimento digitale per la creazione o miglioramento di una piattaforma e-commerce di proprietà (dedicata) o l'accesso ad una piattaforma di terzi (market place) per la commercializzazione di beni o servizi prodotti in Italia o con marchio italiano.

L’importo massimo finanziabile é:

- per una piattaforma propria: fino a € 300.000 e comunque non superiore al 15% dei ricavi medi risultanti dagli ultimi due bilanci approvati e depositati dall’impresa

- per una piattaforma di terzi: fino a € 200.000 e comunque non superiore al 15% dei ricavi medi risultanti dagli ultimi due bilanci approvati e depositati dall’impresa

L’importo minimo é pari a € 10.000.

Quota massima fondo perduto: fino al 40% per le PMI del Sud, fino al 25% per le restanti PMI. La quota di co-finanziamento a fondo perduto è concessa in ogni caso nei limiti dell’importo massimo complessivo di agevolazione in regime di Temporary Framework per impresa.

Durata del finanziamento: 4 anni, di cui 1 di pre-ammortamento.

Spese ammissibili

Le spese oggetto dell’agevolazione sono le seguenti:

- creazione e sviluppo di una piattaforma informatica oppure dell’utilizzo di un market place o creazione, acquisizione e configurazione della piattaforma o componenti hardware e software o estensioni componenti software per ampliare le funzionalità (es. software per la gestione degli ordini, circuiti di pagamento, servizi cloud, integrazioni con ERP, CRM, AI e realtà aumentata) o creazione e configurazione app o spese di avvio dell’utilizzo di un market place.

- investimenti per la piattaforma oppure per il market place o spese di hosting del dominio della piattaforma o fee per utilizzo della piattaforma oppure di un market place o spese per investimenti in sicurezza dei dati e della piattaforma o aggiunta di contenuti e soluzioni grafiche o spese per lo sviluppo del monitoraggio accessi alla piattaforma o spese per lo sviluppo di analisi e tracciamento dati di navigazione o consulenze finalizzate allo sviluppo e/o alla modifica della piattaforma o registrazione, omologazione e tutela del marchio o spese per certificazioni internazionali di prodotto.

- spese promozionali e formazione relative al progetto o spese per l’indicizzazione della piattaforma oppure del market place o spese per web marketing o spese per comunicazione o formazione del personale interno adibito alla gestione/funzionamento della piattaforma.

Non sono ammissibili/finanziabili le spese per attività connesse all’esportazione, ossia le attività direttamente collegate ai quantitativi esportati, alla costituzione e gestione di una rete di distribuzione o le spese correnti connesse con l’attività di esportazione. Ai fini dell’ammissibilità delle spese è necessaria la presenza di almeno una tra le spese inerenti alla voce “Creazione e sviluppo di una piattaforma informatica oppure dell’utilizzo di un market place”.

Erogazione del finanziamento

Il finanziamento è erogato in due tranche, sul conto corrente dedicato del richiedente:

prima tranche: pari al 50% del finanziamento, a titolo di anticipo sarà erogata entro 30 giorni dalla data di adempimento delle eventuali condizioni sospensive;

seconda tranche: restante 50% nel limite delle spese riconosciute, sarà effettuata dopo che SIMEST avrà ricevuto il rendiconto delle spese sostenute e a condizione che queste superino l’importo già erogato, e che rientrino tra le Spese ammissibili.

Come effettuare la richiesta

Per richiedere l’Intervento, l’impresa richiedente deve registrarsi sul portale Simest, compilare la domanda in ogni sua parte, con sottoscrizione digitale da parte del legale rappresentante ed effettuare l’invio tramite il medesimo Portale.

Il richiedente può effettuare una sola richiesta di finanziamento a SIMEST.

Esprima Srl

P.I. 03912231200

Rea BO-555558

Cookies

Privacy Policy

    Contatti

    Via I Maggio 15/a
    40011 Anzola dell'Emilia (BO)

    logo

    Esprima è una società che offre consulenza e formazione a professionisti e imprese e che fonda la propria operatività su valori importanti quali l'empatia, l'esperienza, la competenza ed il fondamentale lavoro di squadra.

    Sosteniamo l'imprenditoria femminile e vogliamo essere di supporto alla creazione di nuove imprese con percorsi di supporto e consulenza mirati